“Pillole” Umbria-Marche #9_2019

Lug 03, 2019 by gef in  Uncategorized

Brunello Cucinelli scala la classifica dei Paperoni. Forbes: superati Moratti e Della Valle
Il re umbro del cashmere con 1,6 miliardi di dollari passa dal 33° al 24° posto in Italia e al 1425° nel mondo. Brunello Cucinelli si scopre essere sempre più ricco e sempre più in alto tra i ricchi del pianeta e anche in Italia scalando posizioni nella World’s Billionaires, la classifica stilata della rivista americana Forbes, che ha appena pubblicato la sua edizione 2019. Il patrimonio personale dell’imprenditore di Solomeo viene valutato quest’anno 1,6 miliardi di dollari, piazzandolo al 1.425° posto nel mondo, in crescita rispetto a 1,51 dello scorso anno, quando era 1.586°.

Caos Astaldi, manifestazione con Tir lumaca sulla Perugia-Ancona
Giovedì 7 marco un corteo di Tir e mezzi di lavoro partiranno da Fossato di Vico e percorreranno la SS76 in direzione Serra S. Quirico per poi dirigersi verso Fabriano. Saranno inevitabili i disagi che si creeranno a partire dalle 8.30, lungo il tracciato della Perugia-Ancona nella zona di confine tra Umbria e Marche. A protestare le imprese danneggiate dalla crisi della Astaldi a causa dei mancati pagamenti dei lavori effettuati per la Quadrilatero per oltre 40 milioni di euro. Insieme a loro, ci saranno i lavoratori. Un fronte compatto che chiede aiuto alle istituzioni. Al termine del corteo, alle 11.30 circa, a Fabriano si svolgerà un’ assemblea pubblica nella Sala consiliare dell’Unione Montana dell’Esino-Frasassi (via Dante 268).

Reddito di cittadinanza, in Umbria partenza ordinata. Regione: «Senza intesa rischio caos»
Niente file agli uffici postali, ma il vicepresidente della Regione Umbria Fabio Paparelli ammonisce: «Pronti ma serve dialogo».
Partenza ordinata, senza assalti: c’era curiosità anche in Umbria sul primo giorno di presentazione delle domande per il Reddito di cittadinanza, ma gli uffici postali hanno visto un’attività vicina a quella di tutti i giorni. La possibilità di fare per via informatica e la necessità ancora di compilare i moduli non hanno portato alle code che qualcuno temeva. In primis le Poste stesse, che con cartelli hanno invitato a presentarsi scaglionandosi secondo la lettera iniziale del proprio cognome.

Ancona, l’Ue dice sì ai 25 milioni della Regione per salvare l’aeroporto
Sospiro di sollievo per l’aeroporto delle Marche “Rafaello Sanzio” e per Aerdorica: la Commissione Europea ha detto sì agli aiuti pubblici per 25 mln di euro da parte della Regione.
Aerdorica (vedi report su IoValuto), che dà lavoro a un centinaio di persone, versa in stato di insolvenza. Dopo un salvataggio autorizzato nel giugno 2017, lo Stato italiano ha notificato alla Commissione il piano per ristrutturare la società. Per le regole Ue sugli aiuti di Stato, le imprese che versano in difficoltà finanziarie possono ricevere aiuti pubblici solo per raggiungere l’obiettivo di ripristinare la sostenibilità a lungo termine dell’attività e sulla base di determinate condizioni. La Regione Marche fornirà 25 milioni di euro, mentre altre risorse arriveranno da soggetti privati, tra cui 15 milioni da Njord Adreanna (una srl creata dalla società britannica di private equity Njord Partners, con sede a Londra) che dovrebbe prendere il controllo di Aerdorica. Per la Commissione, gli aiuti rispettano le linee guida Ue sugli aiuti di Stato.

Venerdì 8 marzo, presso la Mole Vanvitelliana di Ancona l’evento “Closing the loop – Promuovere l’economia circolare nelle Marche”
Coniugare sviluppo economico sostenibile e competitività, investendo sull’innovazione tecnologica e su un uso efficiente delle risorse. Punta a questa finalità il sistema dell’economia circolare che la Commissione Europea sostiene per migliorare la competitività dell’Europa. Un tema che viene promosso, annualmente, con una settimana di iniziative dedicate, Eu Industry Week, in tutti gli Stati dell’Unione. Accanto all’evento principale di Bruxelles (Eu Industry Day), si svolgono, contemporaneamente, appuntamenti locali. Closing the loop – Promuovere l’economia circolare nelle Marche, è uno degli eventi italiani e l’unico marchigiano in programma. Promosso dalla Regione Marche insieme alla Fondazione Cluster Marche ed Eurocube.

 

 

Experiencing FOOD & PET in programma il 18 aprile 2019

(Fonte: IoConosco.it, IoValuto.it)___________________________________________________________________________________________________

Maggiori informazioni sull’ Annuario Economico Umbria-Marche 2019-2020

Programma 2019 Forum ESG89

L’articolo “Pillole” Umbria-Marche #9_2019 proviene da CUORECONOMICO.

Source: MEDIAPRESS CE
“Pillole” Umbria-Marche #9_2019

Informazioni PMI- conoscere e valutare, sempre più necessario per imprese e professionisti

Gen 01, 1970

Informazioni PMI- la conoscenza è potere e a maggior ragione lo è nel mondo economico, che sempre meno tollera gli errori strategici o di valutazione

Agire nel proprio settore significa non solo conoscerne le peculiarità tecniche e produttive, ma anche i dati macro e microeconomici, le tendenze, i numeri di potenziali partner e concorrenti.

L’andamento economico delle società di capitali aiuta a comprendere meglio il reale peso di concorrenza, partner e clienti; in più permette, aggregando tali dati, di anticipare le tendenze macroeconomiche.

Anticipare il mercato fa la differenza tra successo e insuccesso, tra innovazione e imitazione.
Il salto di qualità tra piccola realtà locale ed affermata impresa nazionale o internazionale dipende anche da questi fattori.

Gli strumenti che ESG89 Group mette a disposizione delle società del proprio network permettono tutto questo.
IoConosco è quotidianamente utilizzato da migliaia di professionisti per le analisi economiche basate sui dati di bilancio,

IoValuto va ancora più nel dettaglio fornendo informazioni particolareggiate su persone giuridiche e fisiche sia italiane che estere.

Con IoValuto è possibile ottenere informazioni su: intestazione, recapiti, dati identificativi, valutazione, indicatori di rischio, valore di affidamento consigliato, sintesi del bilancio, principali dati economici e finanziari, attività svolta, collegamenti , partecipazioni, management societario, struttura e numero dipendenti.

Considerando la necessaria apertura verso Paesi in via di sviluppo con situazioni economiche e politiche non stabili, una valutazione dettagliata di potenziali partner o clienti è imprescindibile; lo stesso vale anche per chi opera in ambito nazionale od europeo, nell’epoca in cui viviamo è fondamentale utilizzare tutti i dati di cui si può disporre.

L’articolo Informazioni PMI- conoscere e valutare, sempre più necessario per imprese e professionisti proviene da CUORECONOMICO.

Source: MEDIAPRESS CE
Informazioni PMI- conoscere e valutare, sempre più necessario per imprese e professionisti

Il mercato esige cambiamenti, ed i cambiamenti richiedomo imprese capaci di coglierli

Gen 01, 1970

Maria Camilla Fogliati, RM Italiantincendi

La RM Italiantincendi, azienda che fornisce assistenza, fornitura, installazione
e manutenzione per impianti antincendi, guidata dalla carismatica General Manager
Maria Camilla Fogliati, è pronta ad affrontare il salto di qualità e sviluppare pienamente
il suo potenziale.

“L’azienda è una squadra – sottolinea l’imprenditrice umbra – in cui c’è bisogno
di conoscenza e cultura. La RM Italiantincendi è una piccola azienda, ma ci comportiamo
come se fossimo strutturati.
Le aziende si reggono sulla comunicazione; è importante adottare un metodo operativo
adeguato e questo impone una grande conoscenza”.

Scopri le TOP aziende umbro-marchigiane

Oggi le aziende si trovano ad operare in un contesto sempre più complesso dove
le energie creative, organizzative e gestionali trovano nell’imprenditoria femminile
un ruolo determinante nell’affrontare il cambiamento.

Probabilmente proprio da tale considerazione la RM Italiantincendi ha tratto linfa e spunto.
Infatti le capacità operative “in rosa” hanno reso l’operato di questa azienda un esempio per i suoi importanti risultati.
La forte presenza femminile in organico,l’importante struttura del management
e la particolare sensibilità nei confronti dei dipendenti costituiscono l’asset vincente aziendale.

Ed è proprio la meritevole valorizzazione del capitale umano che contraddistingue
l’imprintig aziendale, realizzato attraverso un approccio partecipativo fondato sulla
motivazione, sull’ascolto, sull’appartenenza,sulla condivisione e sulla relazione.
L’attenzione alla formazione del personale attraverso corsi motivazionali e specifici per
il settore, permette alla RM di realizzare e progettare impianti antincendio di qualità
nonchè provvedere alla manutenzione degli stessi come richiede la normativa sulla sicurezza.

Si è soliti associare al termine antincendio esclusivamente gli estintori, ma in realtà
l’antincendio è una tematica delicata nel complesso mondo della sicurezza sul lavoro.
Proprio per questo l’azienda umbra si sta specializzando nell’elaborazione di progetti antincendio complessi.

Occupandosi costantemente di queste tematiche la RM è in grado di offrire innovazione
ed ottimizzazione alla progettazione.
Attraverso un percorso formativo, grazie all’ausilio del professor Andrea Cardoni,
docente all’Università di Perugia, l’azienda sarà pronta ad avviare questo percorso
di crescita che la proietterà nel mondo delle grandi imprese.
Collaborazione questa che va a creare un valore aggiunto ad un impresa che sta
affrontando una sfida importante.
Il salto di qualità richiede in primis un’azienda certificata e personale altamente qualificato.

“Per sopravvivere oggi – suggerisce Maria Camilla Fogliati– è necessario offrire prodotti
di qualità.
La concorrenza è spietata e per sopravvivere un’azienda deve offrire in primis affidabilità
e garantire degli standard elevati”.

Il mercato esige cambiamenti, ed i cambiamenti richiedono imprese capaci di coglierli.
L’ausilio di figure esterne può essere la soluzione ideale per avere un asset
concorrenziale e scongiurare la crisi dell’imprenditorialità moderna.
La capacità di innovare e l’essere innovatori passa in primo luogo da una cultura
dell’innovazione, ma per essere messa in pratica l’innovazione necessita
di un grande salto mentale e culturale che proietti l’azienda verso una visione
a medio lungo termine.

Prenota ora la tua copia dell’ annuario THE ITALIAN BEST COMPANIES

 

L’articolo Il mercato esige cambiamenti, ed i cambiamenti richiedomo imprese capaci di coglierli proviene da CUORECONOMICO.

Source: MEDIAPRESS CE
Il mercato esige cambiamenti, ed i cambiamenti richiedomo imprese capaci di coglierli

L’Annuario Economico entra in aula

Gen 01, 1970

I giovani studenti sono il petrolio della nostra economia! E’ necessario che conoscano bene il tessuto imprenditoriale regionale e più in generale del Centro Italia per poter indirizzare i propri curriculum al termine del corso di studi. Proprio per questo che ESG89 Group ha voluto omaggiare l’Annuario Economico ai ragazzi che hanno partecipato alla sessione di studio presso l’Università degli Studi di Perugia – Dipartimento di Economia giovedì 14 febbraio.
Il seminario dal titolo La potenza è nulla senza controllo…. dei numeri. Informazioni strategiche per conoscere l’economia, le imprese e il territorio ha avuto come obiettivo quello di coniugare il sapere universitario con il sapere economico e più precisamente con i ‘numeri’ delle migliori aziende regionali.
E l’Annuario Economico ne è plasticamente lo strumento più accessibile.

<L’attuale scenario economico e sociale è sempre più complesso e sfidante per i suoi protagonisti – commenta così la giornata dedicata al seminario sull’Annuario Economico Andrea Cardoni, docente di Strategia e Politica Aziendale, Università degli Studi di Perugia – Sia come singoli individui, professionisti del futuro, che come aziende, è sempre più importante avere consapevolezza delle forti interrelazioni strategiche che si creano tra i fenomeni produttivi, finanziari e di sviluppo territoriale.
Per analizzare e valutare la realtà, prendere le migliori decisioni di carriera e di investimento e, in definitiva, orientare e controllare il proprio percorso di crescita, servono informazioni aggiornate, strutturate e tempestive.
Durante il seminario è stato fornito un quadro generale di conoscenza dell’economia, delle imprese e del territorio basandosi sui numeri, senza i quali tutta la potenzialità creativa delle persone e delle organizzazioni rischia di rimanere senza controllo>

<E’ sempre emozionante poter trasferire queste nozioni a questi ragazzi – commenta Giovanni Giorgetti Ceo di ESG89 Group ed editore dell’Annuario Economico – e di questo ringrazio vivamente il Dipartimento dell’Ateneo perugino e il Professor Andrea Cardoni.
Diamo spesso per scontato che possano conoscere approfonditamente il tessuto economico locale ed invece ci rendiamo conto che la percezione reale è ancora lontana.
Come lo era per noi alla loro età! E’ nostra responsabilità, quindi, quella di abbreviare le distanze fra mondo dello studio e del lavoro attraverso una lettura puntuale e precisa della realtà economica, cercando di indirizzare loro verso scelte consapevoli e professionali.
Vincere i timori, credere con fiducia nel futuro, soffiare sul vento della passione: questo l’obiettivo primario di incontri e seminari come questi>.

_____________________________________________________________________________________________________

Maggiori informazioni sull’ Annuario Economico Umbria-Marche 2019-2020

Programma 2019 Forum ESG89

L’articolo L’Annuario Economico entra in aula proviene da CUORECONOMICO.

Source: MEDIAPRESS CE
L’Annuario Economico entra in aula

Leave a Comment