Il progetto, sviluppato da Ecolight, Università di Brescia e Stena Recycling, ha permesso un maggiore e migliore riciclo della plastica dei frullatori, phon, telecomandi e mouse.
In questo momento di crisi ambientale, l’economia circolare e sostenibile è argomento sempre piu’ diffuso, sia tra i privati cittadini che tra il mondo accademico ed imprenditoriale.

Il progetto


Il progetto parte proprio da questo concetto: riciclare più’ e meglio.
Lo studio è durato oltre 2 anni, dove si è scoperto che circa il 30% delle apparecchiature elettriche è costituito da plastica, in particolare da 2 tipi: una buona parte di essa è plastica con ritardanti di fiamma bromurati, che non può essere riciclata.
Partendo da questo presupposto, la nuova tecnologia creata ha proprio l’obiettivo di separare meglio queste 2 parti, consentendo così di potenziare l’apporto del trattamento dei rifiuti elettronici – e di tutta la filiera RAEE – all’economia circolare.
Il progetto prevede una prima parte presso la Stena Recycling dove verranno aperti i dispositivi e verranno divisi i componenti plastici da quelli elettrici e ferrosi; il secondo step sarà quello di separare le plastiche con ritardanti di fiamma bromurati (dette plastiche pesanti) da quelle senza ritardanti (plastiche leggere).

Il risultato

I risultati ottenuti hanno permesso di riciclare molta più plastica e l’incremento porta a oltre 17.200 le tonnellate totali di plastica che si possono recuperare dai piccoli RAEE. Buona parte di questa plastica è poi riutilizzabile per la costruzione di apparecchiature elettriche, panchine, appendiabiti ecc ecc….

 

 

L’articolo Le nuove tecnologie in aiuto della raccolta differenziata: nuovi sistemi per il recupero della plastica dai dispositivi elettronici proviene da CUORECONOMICO.

Source: MEDIAPRESS CE
Le nuove tecnologie in aiuto della raccolta differenziata: nuovi sistemi per il recupero della plastica dai dispositivi elettronici

Simone Bressan alla guida della holding Sereni Orizzonti

Gen 01, 1970

Il gruppo è leader nella costruzione e gestione di residenze sanitarie per anziani: 85 strutture attive in Italia e un piano di investimenti da 180 milioni

Cambio al vertice di Sereni Orizzonti Holding, capofila del Gruppo dell’imprenditore friulano Massimo Blasoni, e che costruisce e gestisce residenze sanitarie per anziani in Italia. Sereni Orizzonti con i suoi 5.000 posti letto è uno dei leader del settore, una realtà in grande crescita con un consolidato di oltre 150 milioni di euro e uno sviluppo costantemente in doppia cifra nell’ultimo quinquennio.

A prendere le redini della Holding è Simone Bressan, 36 anni, già impegnato con incarichi al Ministero del Lavoro, direttore di un Centro Studi economico nazionale e da tempo nell’organico dirigenziale del Gruppo. Bressan è, infatti, entrato in Sereni Orizzonti nel 2006 e negli ultimi due anni ha guidato LifeCare, l’immobiliare di sviluppo del gruppo.

“Siamo impegnati – ha spiegato Bressan – con un rilevante piano di sviluppo che prevede la realizzazione di oltre 2.500 nuovi posti letto entro il 2020 con investimenti per 180 milioni di euro: un progetto ambizioso ma coerente con la domanda di posti letto e l’incremento dell’aspettativa di vita media” – ha dichiarato Bressan.

Il gruppo è oggi già presente con 85 residenze in Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Sicilia e Sardegna.

L’articolo Simone Bressan alla guida della holding Sereni Orizzonti proviene da CUORECONOMICO.

Source: MEDIAPRESS CE
Simone Bressan alla guida della holding Sereni Orizzonti

Business Report for foreign Companies, where can I find them?

Gen 01, 1970

A company needed to check  the reliability of a foreign partner that requested a big order.

On the portal Iovaluto.it I quickly downloaded a foreign report so I could check to some information, as registry information, management, corporate links, information on the activity carried out, the last annuity of the deposited balance sheet, the recommended value of credit line and the indication of the level of solvency; it is also possible to visualize all negative company and his exponents events. A complete report easy to use without any help”.

Trust is good, to assess is better! Do you want to know more? Click on www.iovaluto.it or call at +390755994 to fix an appointment to have more information about our offers!

L’articolo Business Report for foreign Companies, where can I find them? proviene da CUORECONOMICO.

Source: MEDIAPRESS CE
Business Report for foreign Companies, where can I find them?

Da Foligno arriva Airtender, l’innovativa sospensione per le moto da turismo

Mar 10, 2018

La produzione in serie di Airtender, sospensione in grado di migliorare prestazioni e comfort delle moto da turismo, parte da Foligno

Airtender è un progetto sviluppato da Federico Giuliani e Gabriele Bellani, fondatori di Umbria Kinetics che dal 2013 progetta sistemi meccanici ed elettromeccanici per moto.

La start up innovativa Umbria Kinetics ha all’attivo due brevetti internazionali e la realizzazione di Airtender ha visto la collaborazione di Riccardo Piergentili, umbro anch’egli.

Grandi case motociclistiche – dichiara Umbria Kinetics – hanno già mostrato interesse per Airtender.

L’articolo Da Foligno arriva Airtender, l’innovativa sospensione per le moto da turismo proviene da CUORECONOMICO.

Source: MEDIAPRESS CE
Da Foligno arriva Airtender, l’innovativa sospensione per le moto da turismo

Leave a Comment