Negli ultimi 2 anni il Made in Italy agro-alimentare ha raggiunto livelli record nel mondo con le esportazioni che fanno registrare un incremento del 3,4 % nei primi otto mesi del 2018 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In alcuni settori come il vino gli acquisti all’estero hanno addirittura superato quelli in Italia. Si tratta di un ottimo risultato dopo il valore di 41 miliardi del 2017 che conferma le potenzialità del Made in Italy a tavola per la ripresa economica ed occupazionale del Paese. Quasi i due terzi delle esportazioni agroalimentari interessano i Paesi dell’Unione Europea dove il principale partner è la Germania in cui l’export cresce del 4,9%, mentre in Francia l’aumento è del 7,4%.
Più ridotto è l’aumento in Gran Bretagna (+1,3%)
anche per gli effetti delle tensioni determinate dai negoziati sulla Brexit, l’andamento dei tassi di cambio, ma anche le nuove tendenze nazionalistiche che preoccupano anche fuori dai confini dell’Unione. A pagarne le spese è il prosecco che per la prima volta fa registrare un calo delle bottiglie esportate dopo un decennio di ininterrotta crescita. Si registra infatti una frenata del tasso di crescita in Usa, che sono di gran lunga il principale mercato dell’italian food fuori dai confini dell’Unione, con le esportazioni agroalimentari Made in Italy che fanno registrare un aumento di appena l’1,5%.
In ripresa la Russia, con un aumento del 6% nonostante l’embargo all’ingresso per una importante lista di prodotti agroalimentari.

 

Experiencing FOOD & PET in programma il 18 aprile 2019

___________________________________________________________________________________________________

Maggiori informazioni sull’ Annuario Economico Umbria-Marche 2019-2020

Programma 2019 Forum ESG89

L’articolo IL MADE IN ITALY NEL MONDO, SE NE DISCUTERA’ IL 18 APRILE AL FORUM EXPERIENCING FOOD AND PET ESG89 proviene da CUORECONOMICO.

Source: MEDIAPRESS CE
IL MADE IN ITALY NEL MONDO, SE NE DISCUTERA’ IL 18 APRILE AL FORUM EXPERIENCING FOOD AND PET ESG89

Siglata partnership tra DussmannItaly e Radoff per il monitoraggio dei gas radon

Gen 01, 1970

Proprio in questi giorni è stata siglata una partnership tra DussmannItaly e Radoff, una startup innovativa che ha sviluppato un dispositivo innovativo che permette di monitorare i livelli di gas radon, altamente nocivo e cancerogeno, al fine di migliorare la qualità di vita dei cittadini sia nel luoghi di lavoro che nell’ambiente domestico.

Grazie alla partnership con Dussmann, nei prossimi mesi partirà una sperimentazione e la tecnologia Radoff entrerà all’interno di scuole e cliniche ospedaliere italiane, al fine di mantenere sotto controllo le condizioni di salubrità dell’aria (con riferimento particolare a possibili infiltrazioni di gas Radon ma anche di polveri sottili) e contribuendo a tutelare la salute di studenti, insegnanti e pazienti delle strutture sanitarie.

Si tratta dell’unico sistema da appartamento (Radoff Life) che permette anche di bonificare gli ambienti da questo contaminante. Solo in Italia esistono 18,6 milioni di edifici potenzialmente a rischio radon. A livello mondiale, questo gas, incolore e inodore, è considerato il contaminante radioattivo più pericoloso negli ambienti chiusi.

 

L’articolo Siglata partnership tra DussmannItaly e Radoff per il monitoraggio dei gas radon proviene da CUORECONOMICO.

Source: MEDIAPRESS CE
Siglata partnership tra DussmannItaly e Radoff per il monitoraggio dei gas radon

Coldiretti Umbria – tutto pronto per l’iniziativa a porte aperte di Roma

Gen 01, 1970

Il Villaggio Coldiretti aprirà le sue porte per far conoscere le migliori aziende dell’agroalimentare italiano

Tra queste non potrebbe mancare il distretto umbro, che nel 2018 ha visto una ascesa dell’export del 5,5%

L’evento, che si terrà dal 5 al 7 ottobre prossimi al Circo Massimo a Roma, permetterà di conoscere il lavoro e i prodotti di centinaia di aziende agricole.

In base ai dati Istat sugli ultimi sei mesi del 2017, in Umbria il settore ha registrato un incremento del commercio verso l’estero con 327,7 milioni di euro, con un calo dell’import del 7%.

Coldiretti, Food and Pet

Il weekend organizzato da Coldiretti proporrà inoltre degustazioni enogastronomiche di prodotti 100% italiani, ma darà anche spazio agli animali da lavoro e non, con un intero settore dedicato alla pet therapy e al ruolo degli stessi nella cura del disagio.

 

L’articolo Coldiretti Umbria – tutto pronto per l’iniziativa a porte aperte di Roma proviene da CUORECONOMICO.

Source: MEDIAPRESS CE
Coldiretti Umbria – tutto pronto per l’iniziativa a porte aperte di Roma

La perla più antica del mondo scoperta ad Abu Dhabi

Apr 11, 2019
Un nuovo tesoro inestimabile in arrivo allo Zayed National Museum: è stata infatti ritrovata una perla risalente a circa 8mila anni fa

La perla è stata scoperta grazie al lavoro degli archeologi , avvenuti durante gli scavi dell’isola di Marawah, al largo della costa di Abu Dhabi, durante lavori nel sito archeologico di età neolitica.
Grazie al radiocarbonio è stato possibile scoprire la datazione della perla, che ha origine tra il 5800 e il 5600 a.C.  e questo è una conferma del fatto che le perle sono utilizzate negli Emirati Arabi già da diversi millenni.
Da sempre considerate elementi preziosi, le perle vengono utilizzare ancora oggi per l’ornamento nella categoria di lusso e proprio come simbolo di lusso, la perla (denominata Perla di Abu Dhabi) sarà messa in mostra al Louvre Abu Dhabi, 10.000 Years of Luxury, in programma dal 30 ottobre 2019 al 18 febbraio 2020.

La perla di Abu Dhabi è indubbiamente un reperto straordinario che testimonia la nostra antica storia e il forte legame con il mare già nei tempi antichi. Questa è una dimostrazione di come la nostra storia economica recente abbia in realtà profonde radici della preistoria. L’isola di Marawah, inoltre, è uno dei siti più preziosi ed importanti del mondo” commenta SE Mohamed Khalifa Al Mubarak, Chairman DCT Abu Dhabi.

Il prossimo evento in programma negli Emirati Arabi è l’Expo di DUBAI2020: Il Blue Green Region ECONOMIC FORUM sarà un ponte per le imprese umbre e marchigiane

L’articolo La perla più antica del mondo scoperta ad Abu Dhabi proviene da CUORECONOMICO.

Source: MEDIAPRESS CE
La perla più antica del mondo scoperta ad Abu Dhabi

Leave a Comment